Navigare Facile

Luoghi da Visitare

Turismo a Santa Maria di Sala

Come è noto, il Veneto possiede un fitto numero di ville costruite generalmente con le medesime caratteristiche strutturali. Santa Maria di Sala accoglie Villa Farsetti, nata per volere di Filippo Farsetti il quale si affidò all'architetto Posi.

I lavori di costruzione occuparono la seconda metà del Settecento e hanno dato vita a un edificio a tre piani in stile rococò, abbellito da statue derivanti dal tempio della concordia di Roma (decisiva fu la mediazione di Papa Clemente XIII).

Esternamente si notano la foresteria ossia l'ala di servizio, purtroppo incompiuta per la morte del committente, e di una barchessa, riservata agli ambienti di lavoro. Esternamente Villa Franchetti si estende in senso longitudinale e in maniera simmetrica.

Santa Maria di Sala ospita nella frazione di Stigliano quello che un tempo rappresentò un rilevante castello, posto non lontano dalla riva sinistra del Muson. Sembra sia stato feudo del vescovo di Treviso fino a quando non fu conquistato da Venezia nella prima metà del Cinquecento.

Una volta visitati Santa Maria di Sala e i suoi dintorni, è consigliabile procedere con una visita nei vicini comuni della provincia senza trascurare la splendida Venezia, talmente bella da essere invidiata all'Italia da tutto il resto del mondo.

Dove